HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 20 apr 2021, 22:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 20 ott 2015, 23:17 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
ciao amici, a fine settembre, ho recuperato queste piante di D.Nobile ( pianta di cui non so nulla) dovrebbero essere già sfiorite, che ne pensate?

Mentre vado a rileggermi le vecchie discussioni potreste darmi le prime nozioni,
-in teoria con l'autunno/inverno vanno a riposo, si bagnano meno, man mano che scendono le temperature, mentre sono a riposo vanno a fiore(fine inverno/primavera)sulle nuove canne prodotte in passato e che NON hanno fiorito, quindi poi cominciano a produrre le nuove piante dell'anno pertanto si devono aumentare le annaffiature e si comincia a concimare
-ho capito che per farla fiorire necessita di un periodo di freddo, ma non rifiorisce sulle canne in cui ha già fiorito ( le vecchie non vanno tagliate), pertanto sono necessarie le canne nuove;
-le piante di Dendrobium nobile ed altri che per fiorire necessitano di un periodo di riposo fresco tendono ad emettere keiki in quantità se mancano del periodo di riposo fresco e asciutto (NO acqua).
-quando le temperature saranno stabili e sopra ai 15º si può tenere all’esterno ma non al sole diretto fino ad ottobre/novembre. In quel periodo dovrebbe emettere nuove canne per la fioritura del prossimo anno. Annaffiare quando asciutto e concimare ogni 3 annaffiature
Sulle canne che hanno già fiorito potrebbe rifiorire solo se ci sono degli internodi da cui non lo ha fatto prima, se negli internodi si vede il picciolo secco non fiorisce più.
Da novembre va messo in un posto molto luminoso in cui le temperature raggiungano i 10 gradi o poco meno, basta che non ci siamo gelate, NO bagnature NO concime, (al massimo solo se le canne raggrinziscono troppo qualche leggera spruzzata oppure una volta al mese - mese e mezzo ma proprio poca acqua altrimenti keiki invece dei fiori).
Da febbraio/marzo dovrebbe rifiorire.
-vuole molta luce come le phal;
-nel periodo di riposo no acqua e no concimi;
- si rinvasano a primavera

AGG: in pratica il Dendrobium nobile in primavera, estate ed autunno gradisce temperature da serra intermedia, mentre in inverno vuole temperature da serra fredda durante il quale non va praticamente annaffiato.
-I suoi stadi di crescita, riposo e fioritura sono strettamente collegati all’influenza dei monsoni tropicali: la stagione delle piogge equivale alla stagione di crescita, quindi abbondante acqua e concimazioni, mentre la stagione fresca e secca, che segue, è caratterizzata da fitte nebbie mattutine ma scarsissime se non assenti precipitazioni. Inoltre questa orchidea vive e cresce su rami di alberi a foglia decidua e , di conseguenza, nel momento del riposo vegetativo vi è un considerevole aumento della luminosità, pertanto da settembre in poi potrebbe essere messa in pieno sole

AGG: altre info http://www.orchidando.net/pages/1b3.htm
-

insomma un aiuto.

Immagine

Immagine


Passano i giorni e tenendoli in casa su due delle tre piante ho visto due piccole puntine verdi alla base delle canne, saranno altre nuove canne, pensavo.....così facendo mi distraevo ed una pianta mi cadeva a terra rompendo solo il vaso( fortunatamente) , potevo pertanto vedere le radici; tante fini e bianche arrotolate sul fondo del vaso.......sarà il caso di un rinvaso con vaso maggiore?
vogliono la corteccia come le phal oppure altro tipo di terreno?

ecco le foto dei nuovi getti
Immagine

Immagine

Ora che siamo al 18 ottobre le puntine sono diventate alte tre cm come posso metterle fuori al freddo?? Direi di lasciarle in casa facendo sviluppare le nuove canne, che ne pensate???

saluti S


Ultima modifica di simphalae il 14 dic 2016, 7:47, modificato 6 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 20 ott 2015, 23:52 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 lug 2013, 14:45
Messaggi: 1150
Località: Roma - Statuario
Ciao simphalae, grazie per aver seguito il mio consiglio. Vedrai che arriveranno molti suggerimenti di coltivazione.

Saluti, Giuseppe.

_________________
Ciao, Gipicco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 21 ott 2015, 14:25 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 3 nov 2010, 15:11
Messaggi: 1152
Località: MIlano
Se lo tieni in casa le nuove canne cresceranno, probabilmente emetterà anche dei keiki e sempre probabilmente non fiorirà... poi l'autunno prossimo potrai riprendere il ciclo "normale" col riposo fresco e asciutto.
Come luce se puoi dargliene un po piu' che alle phalenopsis è meglio e per il rinvaso puoi tranquillamente utilizzare solo bark medio.

P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 21 ott 2015, 22:38 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
elfoscuro ha scritto:
Personalmente io andrei avanti con il riposo.
Le piante probabilmente sono un po' confuse e sono rimaste indietro
sulla tabella di marcia, magari sono sfiorite da poco.
Se le tieni in casa con il caldo per l'inverno questa confusione non fa
che continuare e non recuperi il ritardo.
Se procedi con il riposo la pianta si stoppa, la crescita delle radici rallenta
e potrai rinvasare in primavera. Anche le nuove canne smettono di crescere
ma riprenderanno in primavera. É probabile che salterai la fioritura quest'anno
ma a favore di piante finalmente assestate. Magari qualche fiore spunterà
da nodi di canne vecchie che non hanno ancora fiorito.

Mauro


ciao ho deciso di percorrere due strade : le piante con i due piccoli butti, le piccole canne in crescita, le terrò in casa vicino alla finestra quindi al caldo, mentre quella che non ha emesso alcun butto ma che aveva già delle canne in crescita la metto fuori all'esterno, al freddo.

Immagine
quella con le canne più sviluppate che stà all' esterno

saluti S


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 14:15 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Attenta a temperature troppo basse!!!
M.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 16:26 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 3 nov 2010, 15:11
Messaggi: 1152
Località: MIlano
e poi facci sapere come procedono :-)

P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 22 ott 2015, 16:48 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
elfoscuro ha scritto:
Attenta a temperature troppo basse!!!
M.


ciao
non farmi paura !!!
quanto basse non dovrebbero essere ................l'ho messa fuori, riparata dalla pioggia, ma al freddo d'ambiente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 12 nov 2015, 7:43 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
aggiornamento:
i due dendro tenuti in casa hanno sviluppato delle nuove bianche radici e si stanno allungando le canne, mentre quello all' esterno è fermo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 17 nov 2015, 7:28 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
ciao
pensavo al travaso dei dendro, certo non ora, in primavera però mi chiedevo se la semplice corteccia in vasi di plastica, come quelli in cui sono adesso posizionate le piante, sarebbe in grado di reggere il peso della pianta stessa oppure è preferibile il trasferimento in altri vasi??? Come garantire Stabilità??

Il vaso trasparente non è necessario, non sono phal che ci aiuta a capire quando innaffiare;
ed allora la corteccia è realmente necessaria???

saluti S.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 3 gen 2016, 9:24 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
Per ora procede tutto loto bene; le canne in casa crescono e si sviluppano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 4 apr 2016, 15:26 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
ciao, piccolo aggiornamento sui D.
viste le belle giornate ho riportato alla luce la pianta che avevo sottoposto al periodo freddo, come sapete ne ho tre, due le ho tenute in casa continuando a bagnarle ed alla giusta temperatura, mentre ad una ho fatto sentire il periodo freddo..

Immagine

e sorpresa delle sorprese in cima ad una canna vecchia

Immagine

che ne pensate?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 4 apr 2016, 19:57 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Si pensa che il periodo di riposo é stato gradito.
I dendro nobile non rifioriscono più dagli internodi che già lo hanno fatto.
Ma se su qualche canna ci sono internodi non ancora andati a fiore...
Ecco cosa succede :wink:

Mauro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 4 apr 2016, 23:22 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
in effetti questa pianta di D mi conferma uno dei punti elencati all'inizio di questa discussione ovvero la possibilità di emettere boccioli dagli internodi (che non son andati a fioritura) delle canne gia fiorite.

Ora è il caso di riprendere con frequenza le annaffiature e concimare, ma che concime???E' pianta golosa tipo i Cymbidium oppure non ama mangiare troppo??

Saluti S.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 6 apr 2016, 22:51 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
ciao
ho fatto quello che, avevo paura di fare....
sia perché non avevo trovato da nessuna parte un'immagine chiara dell'apparato radicale del D. sia per capire/provare e appesantire il vaso garantendo più stabilità mettendo nel fondo del vado dell'argilla espansa ed alcuni pezzi di coccio

Immagine

Immagine
non è stato facile liberare completamente l'apparato radicale senza rompere alcune radici. Apparato radicale completamente diverso e direi più complicato da liberare rispetto a quello delle phal.

Immagine

Immagine
all'interno del cuore dell'apparato radicale, la "famosa" palletta di sfagno, non facile da levare

Immagine

Immagine
risultato finale, speriamo bene.

che ne pensate , sbagli??

Saluti S.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Capire il Dendrobium Nobile....
MessaggioInviato: 6 mag 2016, 19:33 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 11 ago 2015, 18:15
Messaggi: 614
Località: Firenze
ciao
l piante D sono state messe stabilmente all' esterno e mi chiedevo che tipo di concime gradiscono?

saluti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it