HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 30 mag 2020, 19:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 12 giu 2012, 17:35 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 28 lug 2005, 12:19
Messaggi: 2790
Località: Grosseto
IMPORTANTE PER CHIUNQUE VUOLE IMPORTARE ORCHIDEE DA PAESI FUORI DALLA UE

Farsi spedire dalla Thailandia un'ibrido di Dendrobium può costare MOOOOLTO più caro di quanto si pensi.

TUTTE le orchidee incluse specie comuni, nostrane, ibridi e quant'altro, sono considerate piante protette dalla Convenzione di Washington chiamata CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora).
Per intendersi è la stessa convenzione che impedisce di importare liberamente una zanna d'Elefante, una pelle di Tigre o un cucciolo di Panda.
Importare senza gli appositi permessi un Panda o un'orchidea, infrange la stessa normativa allo stesso modo.

Per la legge non esistono orchidee rare e orchidee comuni, esistono solo orchidee protette, anche se sono ibridi di phalaenopsis come quelli che si trovano al supermercato.
Questo perchè nella convenzione c'è una dicitura per cui gli ibridi risultano inclusi negli stessi elenchi dei genitori.
Spero che questo sia chiaro.

Il CITES è una convenzione sul commercio internazionale, nulla dice sugli scambi intra-nazionali. Di fatto la UE, commercialmente, è considerata un'unico grande paese.
Per questo la normativa CITES ha la sua attuazione al momento del passaggio in dogana.

Per importare legalmente orchidee in italia occorre:
- Certificato di Esportazione CITES del paese originario (che dichiara che quelle piante sono esportabili)
- Certificato di Importazione CITES dell'Italia (lo rilascia il Ministero del Commercio Estero)

Entrambi i certificati (sopratutto il secondo) devono essere richiesti con largo anticipo (normalmente almeno un paio di mesi per quello italiano) ed essere validi al momento dello sdoganamento.

Importare senza i necessari certificati significa infrangere una convenzione internazionale, un regolamento europeo ed una legge penale italiana.
Si rischiano elevate sanzioni (da un paio di migliaia di euro in su) e la denuncia penale, senza contare la confisca delle piante (che a questo punto è la meno).

http://www.cites.org/

http://www.mincomes.it/cites/indice_cites.htm

http://www3.corpoforestale.it

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it