HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 6 ago 2020, 3:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 14 mar 2013, 23:40 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 22 ago 2010, 14:31
Messaggi: 1282
Località: Padova
Buonasera!

Ho provato anche io (prima volta in assoluto) a seminare Bletilla striata con questa tecnica e devo dire che, per quanto riguarda la non contaminazione, posso dirmi soddisfatto: di 4 vasetti seminati solo 1 è "ammuffito".
Altri 4 vasetti sono ancora chiusi ermeticamente, non seminati e sterilizzati.

Ora però arrivano i dubbi: la semina è stata fatta il 17 febbraio.

La composizione del substrato che ho preparato in effetti è stato un po' mio un esperimento:
agar glucosio patata + concime bilanciato di base. A metà dei vasetti ho aggiunto lo di zucchero e fitostimolante.
In pratica ho ottenuto 4 diverse composizioni.
Obbiettivo: vedere se si presentavano differenze nell'eventuale crescita :mrgreen:

I vassetti hanno luce ma non tanta, temperatura media di 20° circa (quella della stanza in cui stanno)
Ad oggi vedo il "rigonfiamento" (non so se mi spiego) delle spore ma nessun filamento verde: è normale? devo cambiare le condizioni ambientali (+ caldo e + luce)?

a presto!

_________________
"concedetemi il privilegio del dubbio..."
Alberto

ATAO - Associazione Triveneta Amatori Orchidee


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18 apr 2013, 18:52 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 5 mar 2013, 22:18
Messaggi: 19
Località: latina
bravo alberto postaci i risultati anche io ho seminato :))) l'unico vasetto che si è contaminato fino ad ora ho tentato di salvarlo togliendo la muffa sterilizzando con acqua ossigenata e ripetendo la sterilizzazione gassosa per due ore.
l'ho fatto l'altro ieri quindi non sono ancora sicuro del risultato...
tu cosa hai seminato?
hai detto che i semi si sono gonfiati :) che bello a me ancora non succede...
aspetterò :)
tienici aggiornati
marco

_________________
ciao marco


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 19 apr 2013, 13:28 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 22 ago 2010, 14:31
Messaggi: 1282
Località: Padova
Aggiorno allora :wink:
Avevo usato semi di Bletilla striata.
Con l'aumento delle temperature si son dati na mossa pure i semi, adesso i germoglietti sono ben visibili (2/4 mm) e verdi. Non so se siano radici o foglie però :lol:

Ora, a condizioni ottimali avevo letto (credo in questo post) che la Bletilla germinava velocemente e dopo un mese circa si avevano "piantine" propiamente dette.
Le mie son state particolarmente lente probabilmente per 2 motivi: temperature basse (correggo il post precedente, la media era sui 18) e tipo di substrato, forse troppo compatto (non conoscendo il prodotto ho seguito le istruzioni sul foglietto!)

Correggetemi se sbaglio :mrgreen:

_________________
"concedetemi il privilegio del dubbio..."
Alberto

ATAO - Associazione Triveneta Amatori Orchidee


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 19 apr 2013, 15:07 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 5 mar 2013, 22:18
Messaggi: 19
Località: latina
ciao alberto forse anche io ho commesso lo stesso tuo errore nel senso che ho usato 8 gr di agar e solo dopo ho letto che 6 gr sarebbe meglio questo quindi potrebbe rallentare la crescita dei miei protocormi... io comunque la prima semina l'ho fatta il 14 marzo quindi forse è ancora presto per giudicare spero che anche se più lentamente i protocormi crescano.
aspettiamo le foto del tuo praticello di bletilla :)
ciao
marco

_________________
ciao marco


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18 mar 2014, 14:18 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 14 mar 2014, 10:14
Messaggi: 186
Località: Bergamo
ciao tutti,

stavo comprando tutto il necessario per iniziare il mio esperimento :mrgreen:
una domanda, La composizione del substrato che avete ottenuto (quella proposta da roby o la vostra con qualche modifica) dopo il giretto in forno per 20 minuti di che consistenza la avete ottenuta?

giusto per non sbagliare fin da subito..

grazie


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 14 dic 2014, 19:59 
Non connesso
visitatore
visitatore

Iscritto il: 24 ott 2013, 11:12
Messaggi: 47
Ciao ragazzi! Che fine hanno fatto la orchidee seminate! ho qualche baccello anch'io e vorrei sapere come sono andate le cose! :?:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 15 dic 2014, 13:10 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 22 ago 2010, 14:31
Messaggi: 1282
Località: Padova
La semina era stata positiva... poi però è mancato il tempo per starci dietro (ripichettaggio ecc) e sono passate a miglior vita :roll:

_________________
"concedetemi il privilegio del dubbio..."
Alberto

ATAO - Associazione Triveneta Amatori Orchidee


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 16 dic 2014, 0:05 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 30 mar 2014, 15:19
Messaggi: 988
Località: Milano
Ciao io ho seminato ad agosto dei semi di phal non ho avuto su sei barattoli nessuna contaminazione ma i semi non sono ancora germogliati forse il substrato non è ottimale :( comunque continuo a mantenere tutto e non butterò via nulla prima di aprile. posso dire solo per adesso che la sterilizzazione gassosa è riuscita

_________________
Andrea


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 7 nov 2015, 12:20 
Non connesso
iscritto
iscritto
Avatar utente

Iscritto il: 6 mar 2015, 19:10
Messaggi: 8
Località: Milano
Ciao, anch'io ho provato a impollinare delle phal ibride e sono riuscita a ottenere due baccelli. Uno è ancora verde e gonfio, l'altro si è aperto ed è giallo e floscio. All'interno c'è una lanugine bianca che non si stacca da sola... non riesco a capire se i semi sono ancora vitali oppure ho aspettato troppo... :cry: :nono:

All'inizio del topic quando si parla degli ingredienti usati per il terreno di coltura l'agar non è citato quindi il terreno è senza agar? è assolutamente indispensabile?

Grazie mille a chiunque vorrà dedicarmi un po' del suo tempo e scusate se sono così imbranata :D :D :D :D :oops: :oops: :oops:

Buon weekend a tutti!
PS. il forum è veramente mooolto bello e utile :)

Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 9 nov 2015, 16:02 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 14 mar 2014, 10:14
Messaggi: 186
Località: Bergamo
ciao si è necessario :)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 13 apr 2016, 18:51 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 13 apr 2016, 18:48
Messaggi: 1
questo post é meraviglioso e tu sei un genio :D
Una domanda: ripicchettare é proprio necessario? non si possono lasciare nello stesso vasetto fino a quando sono quasi adulte?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 25 lug 2016, 19:18 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Provo a risponderti io sebbene non l'abbia mai fatto.
Credo che ripicchettare serva perché quando semini metti un certo quantitativo
di semi di cui molti o alcuni germogliano e crescendo causano un assembramento
nel vasetto: le radici si legano una l'altra e le piantine si contendono lo
spazio sempre più ridotto all'interno del vasetto.
Ripicchettando disponi le piantine dando maggiore spazio e se ho capito bene si
utilizza una gelatina più "proteica" per lo sviluppo della pianta.
Se ho scritto c...ate chiedo venia.
Mauro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 10 ago 2016, 13:07 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 10 lug 2016, 7:08
Messaggi: 157
Salve a tutti,
argomento interessante e complimenti a quelli che si sono cimentati nella semina. Io non ho mai provato e comunque sarebbe unicamente uno sfizio visto che per poter poi veder dei risultati ( vedi fioriture) i tempi di attesa sarebbero troppo lunghi per la mia pazienza.. :shock:
Ho letti quasi tutti i posti e vorrei chiedere se nessuno ha provato a sterilizzare le colture tramite ozono piuttosto che usare il forno, ipoclorito di sodio ecc. ecc.
Io lo uso da un paio di anni in varie situazioni e sono molto soddisfatto dei riusltati.
un saluto


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 23 ago 2016, 12:16 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 20 mag 2016, 23:14
Messaggi: 14
salve desidererei avere dei chiarimenti per preparare tutto l'ocorrente per una semina di phalaenopsis , non ho molto tempo per scrivere , quindi volevo chiedere se era possibile anche un numero di telefono di roby grazie


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 23 ago 2016, 18:16 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 20 mag 2016, 23:14
Messaggi: 14
salve se possibile desidero ricevere delle risposte in tempi brevi perchè ho dei baccelli di phalaenopsis che hanno 120 giorni che da vari post letti risulta essere un tempo utile .
volevo anche chiedere se i baccelli pronti non aperti posso congelarli .
grazie


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it