HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 22 apr 2021, 21:48

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 17 feb 2011, 15:47 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
Ciao fili
io per il ripicchettaggio sto usando una concentrazione di 1 g/l di npk e non 1,5, ma aggiugo 1 ml litro di siapton.
Il motivo è presto detto ho notato che le piantine trovano il mio substrato poco appetibile, nel senso che le radici non vanno ad infilarsi nel terreno di coltura, e se lo toccano invece di affondare si fermano.
ho quindi pensato che fosse troppo alta la concentrazione di sali.

Quindi ho preferito scendere con il concime minerale e dare un maggiore supporto di azoto e carbonio con il siapton che poi tra l'altro mi da anche una maggiore spinta grazie al carbonio e riduce lo stress da trapianto.
(infatti ora le radici sono affondate)

Inoltre ho trovato un esperimento, questa volta condotto in italia, dove si studiavano i vari biostimolanti nei terreni di coltura, e pare che il risultato sia stato che l'effetto del siapton sia molto simile a quello della somministrazione di ormoni, nonostante al suo interno non ci sia neanche l'ombra degli ormoni.

Spero di esserti stato di aiuto, mi dispiace solo non poterti indicare il documento in questione, perchè non l'ho salvato, purtroppo penso sempre che le cose che faccio siano utili solo a me e non ho l'abitudine di archiviare, mi dispiace ma se lo ritrovo lo metto.

Ciao

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: semina su cartigenica
MessaggioInviato: 21 feb 2011, 16:26 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 17 feb 2011, 18:09
Messaggi: 1153
Località: barberino di mugello(fi)
ho letto che qualcuno ha seminato sulla carta igenica.Che risultati ha ottenuto?e come ha fatto?vorrei i dettagli per favore. :?:

_________________
Due cose sono infinite una l'universo e l'altra la supidità umana e non sono sicuro della prima. Albert Einstein.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21 feb 2011, 16:38 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

trovi quel che chiedi leggendo dall'inizio questo topic, ci sono anche gli aggiornamenti.
Per le foto abbi fede! :mrgreen:

Dany, il tuo messaggio è stato unito a questa discussione che è relativa alla tua domanda. piera

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21 feb 2011, 16:42 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 17 feb 2011, 18:09
Messaggi: 1153
Località: barberino di mugello(fi)
a che temperatura deve essere il forno?
il 66f è essenziale?dove lo trovo?

_________________
Due cose sono infinite una l'universo e l'altra la supidità umana e non sono sicuro della prima. Albert Einstein.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21 feb 2011, 17:33 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
ciao la semina su carta igienica è possibile, ma non è consigliabile.
Voglio dire se proprio non hai altro usala pure ma i risultati sono esasperanti.
Le piante crescono molto ma molto lentamente e ripicchettarle è quasi qualcosa da fare al microscopio.

Se si vuole usare a scopo didattico va più che bene, ma per tirarci su delle piante meglio usare l'agar.

per quanto riguarda il 66f non è necessario, tra l'alto qualche settimana fa un utente d'oltre oceano, molto preparato su questi argomenti, mi ha spiegato alcune cose tra cui
1) la dose consigliata sulla confezione del 66f (5 gocce litro) è troppo blanda per avere dei riscontri positivi,
2) non tutte le specie rispondono bene al 66f (NAA)

alla luce di queste due cose io direi che visto che non sappiamo le specie che rispondono bene meglio evitare il suo uso, anche perchè visto la quantità utilizzata è come se non lo avessi mai messo nel composto.

per il forno la temperatura deve essere dai 120 ai 150 gradi

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21 feb 2011, 17:38 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 17 feb 2011, 18:09
Messaggi: 1153
Località: barberino di mugello(fi)
ok grazie

_________________
Due cose sono infinite una l'universo e l'altra la supidità umana e non sono sicuro della prima. Albert Einstein.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 28 feb 2011, 0:03 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 13 gen 2011, 18:10
Messaggi: 79
Località: Ferrara
Roby sei ingegnosissimo! Bravo bravoo!!! Reperiisco gli ultimi ingredienti e poi ci sono, e ci provo pure io!
...l'unico problema sono i baccelli...dovro' procurarmene in qualche modo.. ;-)

grazie dei consigli!!!^


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2011, 17:16 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
Aggiornamento alla distanza di quasi 4 mesi

Sophronitis coccinea
Immagine

Bletilla striata alba
Immagine

Epidendrum radicans
Immagine

ottima la risposta del nuovo 20 20 20 con aggiunta di siapton L10

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2011, 18:34 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 4 ago 2008, 21:20
Messaggi: 3318
Località: Roma
belline davvero , la coccinea mi piace moltissimo :clap:

_________________
Impara a conoscere la forza del sorriso che non costa nulla e arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona....
Maga magò


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26 mag 2011, 18:39 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 15 feb 2009, 20:54
Messaggi: 199
Località: Pisa
Come viene su bene la Coccinea!!! bene bene Roby!! :D

_________________
Giulio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26 mag 2011, 19:39 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
La coccinea sta diventando infestante :mrgreen: :mrgreen:
ho seminato 1 solo barattolo grande, al primo ripicchettaggio erano diventati 7, ancora pienotti, al secondo ripicchettaggio ho ripicchettato solo 2 dei sette barattoli dividendoli (4 barattoli) in piante grandi e piante piccole.
Gli altri li ripicchetto in seguito solo per mantenerle in vita ed avere una scorta in caso di disastri.

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26 mag 2011, 22:00 
Non connesso
visitatore
visitatore

Iscritto il: 4 ago 2010, 19:19
Messaggi: 83
Località: pescia (pt)
ciao roby,
sono veramente bellissime ( spero che non te la prendi, ma questo lo dico naturalmente pensando a me!! :lol: )
sono quelle di cui parlavi qualche mese fa? ma sono cresciute tanto!
mi fai venire voglia di comiciare anchio.
peccato che non ho ancora risolto il problema del dopo!

_________________
saluti claudia


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 27 mag 2011, 21:01 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
Si claudia sono quelle!!
Anzi l'epidendrum è proprio la fiasca che intendo portarti, e rispetto a questa foto è cresciuto ancora, ormai arriva a metà barattolo.
Le sophronitis devono invece crescere ancora, hanno tante radici, ma ancora le fogloe sono troppo piccole.
Ma c'è tanto altro (è inutile che posti tutto, tanto più o meno sono tutte allo stesso livello), anche se ancora devono crescere come si deve!

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 10 set 2011, 9:23 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 6 mag 2010, 17:20
Messaggi: 141
Località: Lecce- South Italy- Zona USDA: 10a
Cita:
ho tappato i barattoli ed ho effettuato la sterilizzazione del tutto in forno a gas a 150 gradi per 20 minuti.


Ciao roby... ma cambia qualcosa (in teermini di gradi e tempo) se uso il forno elettrico al posto di quello a gas?

e poi un'altra cosa... secondo te il terreno di coltura e tecnica della sterilizzazione gassosa in genere può andare bene per propagare piccole parti di tessuti di piante succulente? vorrei provare con una foglia di Hoya kerrii che sembra imbalsamata...

_________________
-And in that moment, I swear, we were infinite


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 10 set 2011, 10:18 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
Ciao
Ma non che non c'è differenza tra elettrico e gas, 150 gradi sono 150 gradi.

Per la seconda domanda credo che la differenza invece ci sia, a mio avviso prima di mettere dentro la porzione di foglia devi comunque sterilizzarla.
La sterilizzazione gassosa è fatta per piccoli inquinamenti quali possono essere quelli sulla superfice del seme e/o dell'aria non pura che entra nel barattolo in fase di semina, una foglia invece la definirei molto sporca e contaminata e credo che sia necessaria un trattamento più aggressivo.
Ciò non toglie che una volta pulita e sterilizzata possa essere posta in vitro con la sterilizzazione gassosa.

Ciao

_________________
Immagine
Le mie orchidee Associazione orchidee AMAO


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it