HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 21 gen 2020, 22:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 23 ago 2016, 20:48 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Ciao, anche io ho una capsula di bletilla.
Potete scrivere gli ingredienti X fare il brodo di coltura?
Grazie
Mauro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24 ago 2016, 14:23 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 17 lug 2008, 14:48
Messaggi: 798
Località: Parco del Ticino (Mi)
sulla prima esperienza di roby puoi trovare tutto quel che serve per la semina

viewtopic.php?f=16&t=4359

per chi vuole il numero di telefono... direi che con questo link dovrebbe aver risolto ogni dubbio in merito a semina e quant'altro :D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24 ago 2016, 17:39 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Grazie spulky, questo post mi mancava.
Mi pare però che ci siano poi state delle correzioni sull'agar, scendendo a 6gr.
la dose per non avere composto troppo duro.

Il 66f é da ritenersi fondamentale?

Mauro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 28 ago 2016, 14:32 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 20 mag 2016, 23:14
Messaggi: 14
Ciao roby , ho provato la semina dei baccelli di phalaenopsis come hai descritto volevo chiederti dove posso posizionare i vasetti . Mi rispondi presto ,come fai sempre? Grazie
Provo a inviarti anche qualche foto.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


Ultima modifica di Paola Di Sanzo il 21 set 2016, 14:26, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21 set 2016, 13:37 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 20 mag 2016, 23:14
Messaggi: 14
Salve , chiedo una cortesia se è in linea nello specifico a roby visto che ho seguito le sue indicazioni per la semina:
Ho seminato 3 baccelli di 120 giorni in 8 barattoli a tutt'oggi solo uno ha presentato della muffa , ho letto che già dopo un mese e io ci rientro la phalaenopsis dovrebbe fa vedere dei protocormi in realtà tutto è ancora rimasto invariato vuol dire che è fallita la semina? Attendo una risposta.
Volevo chiedere ho altre phalaenopsis con attaccati dei baccelli ho notato che le foglie si sono rattrappite e le radici non sono verdi ma grigie Cisa devo fare? Grazie


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 31 dic 2016, 0:42 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Ciao, ho seminato i semi di bletilla il 30 ottobre. Su 5 vasi in 2 sono nate tante belle muffette grigie, nei
restanti 3 sono nati i protocorni.
Ho usato la ricetta postata qui con l'aggiunta di qualche goccetta di olio di neem (al momento mi é venuta
questa ispirazione ma non ho dati tecnici per dire se é stato utile oppure no). Con 6 gr di agar la gelatina
é venuta un po' liquida.
Purtroppo due barattoli si sono rovesciati e ora c'è un po' di casino nei vasi. Li lascio e stiamo a vedere che succede.
L'unico vaso rimasto sano e intatto é questo
Immagine
Sicuramente ho esagerato con i semi...
Aprire ora x sfoltire? Lascio crescere fino a che non sono abbastanza grandi da ripichettare?
Quale ricetta uso x la gelatina da ripichettaggio?
Grazie
M.


Ultima modifica di elfoscuro il 31 dic 2016, 14:29, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 31 dic 2016, 13:02 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 30 mar 2014, 15:19
Messaggi: 973
Località: Milano
Bello Mauro hai utilizzato la sterilizzazione gassosa? metti se puoi tutta la descrizione del composto e temperature ecc. io avevo provato tempo fa con le phal ibride niente muffe ma non è nato nulla ma ci riproverò anche io e nel caso ti disturberò :wink:

_________________
Andrea


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 31 dic 2016, 14:39 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Scusate un lapsus, la semina l'ho fatta il 30 ottobre.
Ho usato per il terreno di coltura
2 o 2,5 grammi litro di NPK 20-20-20
20 gr di zucchero
1 gr di carbone attivo
6 gr di agar
1 l di acqua demineralizzata
Qualche goccia di neem

Alla prossima provo con 8gr di agar, a sto giro é tutto un po' liquido.
Le temperature non saprei, ho fatto tutto in casa e ora le ho insieme alle orchi
in casa. Forse le avessi tenute più al caldo in una serretta o una scatola trasparente
come ha fatto qualcuno sarebbero germogliate prima e crescerebbero più in fretta.

Una settimana dopo ho anche fatto una semina in sfagno (riciclato da mini phal a cui ho
cambiato il substrato, ho immaginato avessero dei resti di micelio per la micorriza)
ma all'oggi non è nato nulla.
Mauro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 10 apr 2017, 21:54 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
AIUTO AIUTO AIUTO!!!
Credo sia giunto il momento non più rimandabile di ripicchettare
Immagine
ma dove?
Una vaschetta di sfagno o un altro brodo di coltura solo più ricco?
Qualcuno che sappia darmi qualche dritta?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 17 apr 2017, 21:31 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Non ricevendo risposte ho spulciato qua e là e provato 3 soluzioni
1) alcune piantine le ho messe in un barattolo più grande con lo stesso agar di partenza
(era già pronto e non ne ho dovuto preparare un altro). 3 ore di sterilizzazione gassosa.
Immagine
2) molte piantine le ho messe in un vassoietto con pomice sul fondo e un substrato di
sfagno tenuto in ammollo e strizzato e perlite, le piantine le ho lavate in acqua da osmosi
e poi passate in acqua e previcur. Alla fine ho spruzzato un po' di questa soluzione su tutto
e chiuso con un altro vassoio capovolto e forato.
Immagine
Immagine
3) il restante delle piantine (incredibile quante fossero nel barattolino) le ho prese con un
cucchiaino e adagiate senza lavarle o passarle nel previcur su bark medio/fine e carbonella.
Immagine
E alcune piantine le ho messe nei vasoni di bletilla da cui sono arrivati i semi. Sicuramente
non attecchiranno così ma avanzavano e per non buttarle...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18 apr 2017, 23:21 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 10 lug 2016, 7:08
Messaggi: 157
Ciao Elfo,
Ho letto tutto il tuo topic con molto interesse e ti faccio
tutti i miei complimenti per l'ottimo risultato oltretutto ottenuto con mezzi non professionali, veramente bravo!
Mi intrigherebbe provarci sopratutto per riprodurre qualche pianta a cui sono particolarmente legato.
Per ora vi osservo ed imparo.
Per la sterilizzazione della cappa avevo pensato di usare ozono (O3) al posto della varechina ( ipoclorito di sodio o di calcio) che è meno tossico e si ritrasforma in ossigeno (O2) in pochi minuti, se si riesce a chiudere bene e saturare la cappa sicuramente l'aria interna la sterilizza,
non so se riesce a sterilizzare anche sulle superfici ella cappa, sarebbe da provare.
Il vantaggio è sicuramente quello di poter tenere acceso l'ozonizzatore durante tutta l'operazione di semina e picchettaggio.
un saluto


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 19 apr 2017, 19:15 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 26 feb 2014, 23:10
Messaggi: 632
Località: Alba - CN
Grazie! Ma io non mi sono inventato nulla. Ho solo preso qua e là le prove degli altri.
Spero che almeno uno dei tre tentativi di ripicchettaggio funzioni x tenermi una piantina
di bletilla MIA e poter regalare le altre dicendo che sono di mia semina.
Per la cappa sterile non saprei aiutarti. Io non l'ho usata.
M.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 22 giu 2017, 11:12 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 20 feb 2006, 12:20
Messaggi: 373
Località: Trento
Ciao DeepSkyler,

ti sconsiglio di lasciar stare l'ozono: è cancerogeno e irritante, e poi non sterilizza certo le superfici!
Se non vuoi usare l'ipoclorito di sodio puoi impiegare acqua ossigenata (perossido di idrogeno) a 10-12 volumi
oppure una miscela al 70% in volume di acqua e alcool etilico denaturato. Io li ho sempre usati con buoni esiti.

Ciao

Silvio


Deepskyler ha scritto:
Ciao Elfo,
Per la sterilizzazione della cappa avevo pensato di usare ozono (O3) al posto della varechina ( ipoclorito di sodio o di calcio) che è meno tossico e si ritrasforma in ossigeno (O2) in pochi minuti, se si riesce a chiudere bene e saturare la cappa sicuramente l'aria interna la sterilizza,
non so se riesce a sterilizzare anche sulle superfici ella cappa, sarebbe da provare.
Il vantaggio è sicuramente quello di poter tenere acceso l'ozonizzatore durante tutta l'operazione di semina e picchettaggio.
un saluto

_________________
Silvio - Trento


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it