HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 29 feb 2020, 12:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 490 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 33  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 2 apr 2008, 15:01 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao a tuttissimi!!

eccomi con un'altra mia prova di "terapia intensiva con prognosi riservata", ma?......
...... Senza sfagno!! ..... :wink: :oops:

Tengo a precisare che ho effettuato SOLO 1 PROVA!!
A *occhio* dovrebbe funzionare a dovere pure lei, in mancanza *proprio* di sfagno. Se avessimo l'opportunità di averlo o di procurarcelo, lo sfagno è di gran lunga il migliore.

Non vi metto tutte le foto, tanto la procedura è uguale identica a quella descritta nel mio primo post!

Ultima cosa, ho deciso di aprire un nuovo topic, sperando di aver fatto bene. :? le foto sono di nuovo tante e mi scuso sia per questo, sia per la lunghezza del post con tutti voi.
Ecco! magari inserisco nell'altro 3D il collegamento a questo.


L'orchidea oggetto dell'esperimento è il Debrobium Pierardii ora credo si chiami con altro nome, che in questo momento mi sfugge :oops:

questo, foto al 5 maggio 2007
Immagine

Immagine





18.12.2007

Tutto parte da questa data. Le canne vuote, senza niente, a guardarle sembrano rinseccolite, anche se NON è vero, e non mi piacciono.
Le taglio! voglio fare una mia solita "prova scema", che un giorno vi mostrerò.
Nel frattempo succede di tutto, compreso la coltivazione di cocciniglia cotonosa, senza causare danni.





20.02.2007 parte un'altra "prova scema".

Quel che mi rimane della prova precedente.
Immagine


Come ho già scritto nell'altro topic, sono sempre del parere che qualsiasi cosa trattenga e rilasci umidità all'interno del vaso, possa andare bene per la sfagnoterapia.


Questa prova consiste nell'utilizzare il Cotone idrofilo!! al posto dello sfagno.


Ne prendo un bel pò!
Immagine


lo bagno per bene in acqua e lo strizzo *a più non posso!*
Immagine


Ne faccio tanti piccoli pezzettini e li dipano tutti uno ad uno, in modo che risulti sofficissimo e ben areato
Immagine

Immagine



Una volta finito, li distribuisco nel vaso il più leggero possibile
Immagine

Immagine


alla fine il risultato
Immagine

Immagine


pronto per ricevere i pezzi del dendrobium, adagiati piano, piano per non comprimere il cotone idrofilo
Immagine

Immagine





21.02.2008

In partenza! Il sacchetto è a tenuta stagna, nel senso che era più piccolo rispetto al vaso perciò ho fatto fattica a farlo entrare, ma alla fine ce l'ho fattta!!
Immagine

Immagine





24.02.2008

l'umidità/condensa *ferma* all'interno
Immagine

Immagine

Immagine





03.03.2008

ecco come si presenta sbirciando attraverso il vaso
Immagine


una canna se ne sta andando
Immagine


apro il sacchetto da sopra, ecco cosa vedo, si è finalmente svegliato!
Immagine

Immagine





08.03.2008,

Senza aprire il sacchetto, la crescita continua
Immagine





31.03.2008

Apro tutto perchè c'è qualcosa che non va, ed ecco quel che mi ritrovo
Immagine


Non sono preoccupata per il pezzo di canna che ormai se ne sta andando: ho già fatto prove in merito e se all'interno esiste un pezzo, una pianta che sta bene con tutte le sue risorse, NON viene intaccata per niente.
Immagine



Ma per i "puntini neri" che si vedono nel cotone.
Infatti sono "animaletti" e dovrebbero essere i *neanidi delle cocciniglie cotonose* di cui ho fatto una "coltura". non voluta, con la prova precedente e successivamente non trattata a fondo perchè non avevo visto i piccoletti.
Immagine

Immagine


A questo punto non mi rimane che eliminare il cotone infetto, * è preferibile e altamente consigliabile sostituirlo tutto!*
NON vi dico in che soluzione ho messo tutte le parti del Pierardii, se no mi sculacciate :mrgreen:
Tutte le parti verdi, canne e quant'altro sono state ben lavate ulteriormente sotto l'acqua corrente *calda* e di nuovo sistemato il tutto



Nonostante tutto, la crescita continua
Immagine

Immagine



Alla fine risistemo il tutto e si riparte con il suo sacchetto sigillato.


L'ultima foto prima di chiudere.
Immagine



:roll: :roll: :roll:

Osservando per bene le foto ora nel fare il topic, e se osservate per bene la penultima foto li vedrete pure voi.
Nel cotone ci sono ancora gli *animaletti*!!
A questo punto dovrò tenere tutto sotto controllo mooooolto più spesso e per bene, ma per il momento rimane tutto chiuso.


:roll: :roll: :roll: :roll:


Vorrei sottilineare il fatto che i "pezzi" di dendrobium sono leggeri e non comprimono il cotone.

Credo che usando una phalaenopsis, si debba tenere sotto controllo più spesso l'interno, affinchè la parte a contatto con il cotone non sia troppo bagnata, portando a *probabile* marciume.
Quindi basta aprire più spesso, controllare l'orchidea per bene e magari lasciandola asciugare se necessitasse, ma soprattutto se vi riesce di NON posizionarla nello stesso modo precedente.
E' solo una precauzione, non avendo fatto prova di "cotone-terapia" con una orchidea più pesante.
Perchè?
al tatto nonostante il cotone sia ben strizzato, ma proprio ben strizzato, le mani rimangono bagnate a differenza con lo sfagno che rimangono solo umide.


E' solo mia esperienza personale che ho voluto condividere, senza essere "studiata", nè esperta.


Per favore, mi farebbe davvero piacere se qualcuno *per cause di forza maggiore* dovesse provare con il cotone idrofilo, se mi riferisse la sua personale esperienza e quel che ha trovato di bene o male, oppure che non funziona su altre orchidee/piante.



Grazie davvero :D :roll:

_________________
ciaociao
piera


Ultima modifica di piera il 4 apr 2008, 19:55, modificato 4 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 2 apr 2008, 18:21 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 22 mar 2007, 12:47
Messaggi: 103
Località: bergamo
Ciao Piera, sei geniale!!!
Ci provo subito...ho una phal che non ha niente da perdere!
Se vuoi ti terrò aggiornata,
Ciao!! Franz


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 2 apr 2008, 18:42 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 9 giu 2007, 15:00
Messaggi: 3740
Località: Napoli
Complimentoni!!!
come sempre senza parole :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 2 apr 2008, 19:37 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 18 feb 2008, 12:38
Messaggi: 388
Località: Milano
Io adoro "la Piera"!!!!!!!!!! :)
Complimenti per l'ennesimo esperimento super-interessante e ottimamente documentato!!
...sto cominciando a sperare che qualche orchi mi si sciupi per metterla in sfagno-terapia...o cotone-terapia!! :D
Complimenti ancora Piera!!!
Alice


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 2 apr 2008, 21:52 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2007, 14:56
Messaggi: 40
Località: fossano prov cuneo
Ciao Piera, proprio oggi ho messo a mollo in acqua e previcur 2 phal molto ma molto mal messe, avevo deciso di provare con la sfagnoterapia utilizzando dello sfagno secco recuperato dal rinvaso di una mini phal acquistata alcuni mesi fa e che ha subito 3 rinvasi nel giro di 15 giorni causa figlio e marito molto "delicati" e di un gatto curiosone. Ho pero' deciso che usero' il sistema del cotone, molto piu' facile da reperire, la mia domanda e' posso usare uno di quei vasi di vetro a chiusura ermetica che si usano per le marmellate ? Ne ho giusto 2 da 2 kg dove le phal ci starebbero comodamente!!!!!!!!!!!Grazie per l'aiuto Lucia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 11:11 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 3 apr 2008, 11:03
Messaggi: 82
Località: Bologna, in provincia
Ciao Piera e ciao a tutti...
leggo da un po' di tempo questo forum, ma ora mi sono decisa a scrivere perchè ho bisogno di conforto :roll:

ieri ho ricevuto due phal acquistate dagli Stati Uniti (sorvoliamo sulla mia "furbizia") e si presentano così

Immagine

Immagine



Leggendo questo interessantissimo post di Piera (che è una vera Maestra!) ho deciso di provare anch'io la cotoneterapia...

oggi mi procurerò (spero di trovarli) 2 vasi per marmellata grandi, il cotone, e comincierò l'avventura....
per disinfettare le poverine userò la cannella.

Incrociate le dita per me!


:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 11:40 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 18 feb 2008, 12:38
Messaggi: 388
Località: Milano
Ciao Ribes!
Benvenuta !! :)
Cita:
oggi mi procurerò (spero di trovarli) 2 vasi per marmellata grandi, il cotone, e comincierò l'avventura....
per disinfettare le poverine userò la cannella.

...forse anche un bagnetto nel previcur non gli farebbe male prima della cotone-terapia!
Vedrai che Piera ti saprà consigliare ottimamente nel corso della terapia!
Facci avere notizie e in bocca al lupo con le phal! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 11:46 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 3 apr 2008, 11:03
Messaggi: 82
Località: Bologna, in provincia
Ciao Halioscia, grazie del benvenuto :D
il previcur non so come procurarmelo :( mi sa che dovranno cercare di fare senza... è già tanto se trovo i vasi! :(
Speriamo che le poverelle resistano... tu le vedi molto messe male? Sincera! :cry:
Grazie per il sostegno e a prestissimo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 12:21 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

mi fa immensamente piacere che abbiate apprezzate, grazie :D :P

@ Franz, certo che mi farebbe enorme piacere essere aggiornata e poterci confrontare. Grazie davvero! :D


@ Roby! grazie carissimo Amico! :D


@ Halioscia, ma dai non sperare :? sei troppo forte e simpaticissima, mi hai proprio fatto ridere, grazie! :D


@ Lucia 62,
lucia62 ha scritto:
...............posso usare uno di quei vasi di vetro a chiusura ermetica che si usano per le marmellate ? Ne ho giusto 2 da 2 kg dove le phal ci starebbero comodamente!!!!!!!!!!!Grazie per l'aiuto Lucia

certo che li puoi usare e ti posso assicurare che la chiusura ermetica non fa danni, buon recupero, se avessi bisogno..
Un consiglio, scusa se mi permetto, le hai pulite bene di tutto quanto non serve alla pianta? il giallo, il secco, il marcio, ecc... ma soprattutto prima di mettere le piante in vaso ermetico falle asciugare per bene anche per più giorni.


@ Ribes, Benvenuta! :D
Le tue phal sono davvero messe male e mi dispiace, hai già fatto un'ipotesi di cosa abbiano subito? marciume o freddo?

Un consiglio, scusa se mi permetto, per favore aggiorna il tuo profilo mettendo la località di residenza, grazie.

Sicuramente serve il previcur 3 ml in un litro lasciando tutta la pianta completamente sommersa pe qualche ora. Personalmente lascio una notte intera. Se tu fossi di Milano il previcur lo trovi al consorzio agrario di via ripamonti.
Non è necessario che ti procuri il previcur, è sufficiente qualsiasi altro nome, ma che contenga come principio attivo il "propamocarb".
La cannella in questo caso non serve a nulla!

Poi, devono essere pulite tutte per bene, tagliare le racidi molli, secche, vuote, togliere tutte le foglie che sono gialle,secche. Lo stelo della seconda foto va tagliato perchè è intaccato.
Inomma, fai una bella toilettatura e poi mostra le foto, se vuoi, naturalmente e se le vuoi recuperare.

Grazie ancora a tutti! :D :P



_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 12:33 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 24 dic 2007, 12:28
Messaggi: 113
Località: Bergamo
che mito che sei Piera.
Io ho una phal in sfagnoterapia con del truciolato di legno (non so se ricordi), bè è un disastro, rimane troppo bagnato e si sono formate delle colonie nere (non so di cosa) sul vetro. E' così quasi da un mese e non è ancora successo nulla. Mi sta venendo voglia di togliere tutto, immegere in previcur e procedere con il cotone. Consigli? Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 12:38 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 3 apr 2008, 11:03
Messaggi: 82
Località: Bologna, in provincia
Grazie per i consigli preziosi Piera :D
le poverine, hanno avuto un viaggio molto lungo.... vengono dalla California (accidenti alle tentazioni facili di Ebay). Sono arrivate dopo 10 giorni, avvolte in carta di giornale con un po' di pezzi grossi di polistirolo in mezzo alle radici.
Quindi non ho idea di come fossero prima della spedizione, scioccamente non mi sono fatta mandare una foto delle piccole.
Per il momento non credo di riuscire a procurarmi il previcur o l'antifungino con il principio attivo, intanto farò una accurata pulizia e poi fotograferò quello che si "salva"... mi fa piacere condividere questa esperienza!

A presto e buona giornata!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 12:42 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

Ciao Susi, certo che mi ricordo di te! infatti nel fare questo topic ti ho pensata! GRazie per aver riferito in merito ai trucioli di legno, anche se te lo avevo già detto: ora mi dai la conferma.
Si, se la pianta sta bene, togli tutto quanto, controlla per bene tutto, compreso se ci sono animaletti vari in giro.
Se non ci sono marciumi è inutile usare il previcur, ma per prevenire lo puoi sempre fare. Se vuoi, mostra le foto di com'è messa la tua phal, intanto che si asciuga per bene.
Avresti già dovuto toglierla :wink: :lol:

Siete una fonte inesauribile di insegnamenti, grazie! :D :P


@ Ribes, aspetto le foto allora. Per favore le cose nere che si vedono sono molli? :roll: non mi da idea di marciume, ma di freddo...

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 14:11 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 3 apr 2008, 11:03
Messaggi: 82
Località: Bologna, in provincia
Sì, sicuramente hanno preso freddo queste poverine, il nero è secco.
(mi consolo col fatto che non sia marciume...una disgrazia in meno)
In pausa pranzo ho recuperato il cotone... ma non i vasi ahimè :( erano finiti!
Se riesco a fregarne un paio stasera di nascosto a casa, ok... altrimenti devo fare ancora aspettare le poverine....
ora faccio la pulizia :cry:
posterò le foto poi!

Ma dopo che sono pulite, non le devo più bagnare giusto?

:cry:

_________________
Roberta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 14:32 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

dopo che le hai pulite vediamo quel che resta e si decide il da farsi.

:wink:

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 3 apr 2008, 15:32 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 3 apr 2008, 11:03
Messaggi: 82
Località: Bologna, in provincia
Ecco qua le poverette dopo la pulizia....

Derelitta 1
Immagine

Immagine

Immagine



Derelitta 2
Immagine

Immagine

Immagine


Entrambe hanno la parte terminale del "piede" completamente secca!
La lascio? :roll:

(mi sono anche sbagliata e alla Derelitta 1 ho tagliato una radice che da metà in giù era buona cicciotta e verde :cry: hanno proprio jella queste piccolette!

_________________
Roberta


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 490 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 33  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it