HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 4 apr 2020, 20:13

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 878 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 15 dic 2010, 21:09 
Non connesso
visitatore
visitatore

Iscritto il: 26 gen 2010, 20:17
Messaggi: 42
Località: milano
grazie Piera!
spero che allora ripartano dalle punte nere. Sì, le punte nere sono secche e non ho dato fertilizzante. Se lo sfagno fosse troppo secco, è possibile aprire il vaso e reidratare lo sfagno? Se si, ogni quanto posso reidratare lo sfagno? Oppure è meglio non aprire il vaso in ogni caso? Mi sono accorta che dopo un po' lo sfagno si secca, sia per le pahl che sono chiuse in vaso di vetro con coperchio ben avvitato, che per quelle con sopra il sacchetto di plastica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 15 dic 2010, 21:40 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

certamente che devi aprire se lo sfagno si secca.
Lo devi bagnare bene e ben strizzato lo riutilizzi: è indispensabile affinchè l'umidità interna che si forma mantenga idratata la pianta in generale, fin tanto che arrivano le radici....

:D :P

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 2 feb 2011, 19:13 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
Ciao Piera... ti ricordi di della bellina che stava cominciando a dare segni di vita? Mi sembra che ora stia peggiorando e non so come comportarmi... aiutami tu :(
qualche mese fa...
Immagine
Immagine

Stato attuale...
Immagine
Immagine
Immagine

Non so a cosa attribuire il peggioramento. La radice spuntata non è andata avanti, ma si è annerita ed è quasi sparita. La foglia nuova sembra esser andata un poco avanti, ma la pianta, o meglio quello che ne resta sta dando cenni di cedimento. Cosa posso fare? Premetto che sto molto attenta allo stato dello sfagno, ora è appena appena umido quando tocco con le mani non resta quasi nemmeno l'umido. Potrebbe essere questo il motivo dell'ingiallimento e della staticità della pianta, oppure è il periodo che non è favorevole al suo sviluppo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 2 feb 2011, 20:33 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

se lo sfagno è ben strizzato e all'interno del barattolo c'è la giusta umidità, non puoi fare nulla: è la pianta che decide cosa fare in base alle forze che ha.

Per le radici ferme, hai spruzzato lo sfagno con fertilizzante o altro? se no, potrebbe essere la temperatura troppo bassa, ma anche qui è la pianta che decide.
Inoltre, dalla mia esperienza, prima nasce la foglia poi arrivano le radici.

La foglia che sta appassendo e ingiallendo, se le foto non ingannano, a me sembra tutto normale, poichè la crescita della nuova foglia tra nutrimento proprio dall'unica che la pianta ha ancora e speriamo ne abbia tanta.

Altro non saprei dirti, mi dispiace e speriamo bene visto che a me sembra non stare male o quanto meno è tutto nella norma.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 2 feb 2011, 21:01 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
Da quando ho aperto il sacchetto non ho mai spruzzato con del fertilizzante. Magari visto che lo sfagno mi sembra troppo secco lo rigiro un po' e stop, senza bagnarlo. La foglia come hai visto sta ingiallendo. La tua osservazione sulle radici che vengono dopo è giusta, ma io notavo un'altra cosa. La radice era spuntata, minuscola, ma c'era. Piano piano sembra esser sparita. Spero comunque che riesca a cavarsela. Io per il momento più di 20-22 gradi non posso darle. Spero bastino...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 3 feb 2011, 19:30 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

se non puoi dare maggiore temperatura va bene quella da te segnalata.

Visto l'apertuta che è trascorso tanto tempo con lo stesso sfagno, prova sostituiscilo.

Per favore, se ti va, tieni aggiornato il topic, grazie!

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 3 feb 2011, 20:16 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
Proverò a farlo. Dici che cambia qualcosa secondo te?
Ps, non fa niente se lo sfagno è stato esposto a pioggia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 3 feb 2011, 20:53 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

se lo sfagno precedente era senza contaminazione di fertilizzante e pertanto sali, credo che non cambi assolutamente nulla.

Se lo sfagno è stato esposto alla pioggia, immaginando lavato a dovere, va bene.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 4 feb 2011, 21:17 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
non so se possa essere colpevole l'acqua con una concentrazione magari un po' accentuata di calcare. Per il resto non ho mai usato fertilizzanti come mi è stato consigliato, anche da te....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 4 feb 2011, 21:34 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

non so cosa risponderti: personalmente ho sempre usato acqua del rubinetto.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 4 mar 2011, 21:39 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
Cara Piera, ritorno per aggiornarti sul decorso di quello che restava della bellina...
La foglia è diventata gialla, ed ha formato la muffa. Appena l'ho tolta fuori mi è rimasta in mano. Questo è il monconcino che è rimasto. L'ho messo all'aria per fare asciugare il taglio "naturale".
Immagine
Immagine
Immagine
Mi scuso se le foto sono poco nitide, ma il pezzetto è davvero piccolo e con il cellulare è il massimo che riesco a fare...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 5 mar 2011, 20:33 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

le foto vanno benissimo.

Veramente ti è rimasto proprio poco.....vediamo come va...
ora la puoi mettere anche in bicchiere, o quanto meno un contenitore piccolino, giusto giusto per tenere umidità e magari un poco di caldo in più, ma ti prego non riporre speranze.

Grazie per l'aggiornamento.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 5 mar 2011, 21:25 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 21 giu 2009, 19:21
Messaggi: 495
Località: Crotone, Calabria
No infatti... era giusto per vedere fin dove si spingeva il moncherino e per non aver rimpianti. Non potrò di certo dire di non averci provato, grazie ancora Piera :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 5 mar 2011, 21:57 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 26 gen 2010, 0:21
Messaggi: 239
Località: Roma
Approfitto e mi accodo per farvi vedere come ho posizionato i resti di un dendrobium spectabilis, che forse e' troppo difficile per me o proprio non sono riuscito a capire i suoi bnisogni, e cosi' dopo poco piu' di un anno di faticosa convivenza l'ho messo in fondo al sacchetto con lo sfagno. :mrgreen:

Mi chiedevo se era meglio coprirlo un po',con lo sfagno :lol: , oppure va bene cosi'
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

...ah dimenticavo! :oops:

L'avevo data per spacciata e l'ho buttata li dentro questa ampollina di vetro con un misero stelino costantemente a mollo da circa tre mesi, non e' morta, miracolosamente dico io!

Ha qualche speranza o e' accanimento terapeutico?


Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Grazie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 6 mar 2011, 17:14 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

@ Carola, effettivamente non si può dire che non hai fatto nulla, dai vediamo davvero come andrà a finire, nel frattempo impariamo :D



@ Bero
Tutte le inventi! :mrgreen: dai, che scherzo eh?!

Lo spectabilis se il sacchetto poi lo chiudi puoi tralasciare di mettere lo sfagno sopra: in questo modo avrai possibilità di controllo su quel che resta della bellissima pianta che fu :mrgreen:
Lo sfagno deve essere ben strizzato!


Per la phal in acqua, scusa, non è che hai sbagliato topic? Immagine
purtroppo essendo tutto in un unico messaggio non posso postarti nulla: lo puoi fare solo tu, mi dispiace.

Se la pianta non dice nulla, nel senso che sta bene e non peggiora, e a te non dà fastidio lasciala lì, però per favore con il "viakal" pulisci per bene il vasetto da renderlo trasparentissimo e pulitissimo, oppure usane uno nuovo, immetti acqua pulita e aspettando osserva quel che fa.....
Naturalmente mi farebbe piacere sapere....

Buoni recuperi!

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 878 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it