HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 21 gen 2020, 22:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 12:26 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
Buongiorno a tutti.....qualcuno mi spiega la tecnica Phal coltivate in argilla per favore.
Ho letto pareri discordanti....che mi dite?
Grazie Rena


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 14:38 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 3 nov 2010, 15:11
Messaggi: 1089
Località: MIlano
ciao, viewtopic.php?f=16&t=5236 qui trovi tutte le info che ti servono

P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 14:39 
Non connesso
VIP
VIP
Avatar utente

Iscritto il: 3 nov 2010, 15:11
Messaggi: 1089
Località: MIlano
viewtopic.php?f=16&t=10855 anche qua...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 18:02 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
Grazie mille


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 6 giu 2017, 7:09 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
Ho letto i post....ho visto però che sono anche abbastanza datati.Mi chiedevo se c'è ancora qualcuno che coltiva in argilla e quali sono i risultati.Ho letto che alcuni tengono acqua nel portavasaso sempre,altri la aggiungono solo quando è asciugata,altri ancora usano lo spruzzino quasi quotidianamente.Se c'è qualcuno che usa l'argilla mi potrebbe spiegare gentilmente il metodo migliore...ultimamente col bark ho avuto parecchi problemi anche con piante sanissime...mi sono ritrovata muffe e funghetti.Ecco perché volevo sperimentare con l'argilla.Grazie a chi mi risponderà e buona giornata a tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 6 giu 2017, 18:28 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 30 mar 2014, 15:19
Messaggi: 973
Località: Milano
Segui pure la metodologia riportata nei post non è cambiata e funziona con le phal altre orchidee mai provato con le phal si puoi anche mischiare bark e argilla se vuoi un saluto :)

_________________
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 21 giu 2017, 17:05 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 22 giu 2017, 10:25 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 20 feb 2006, 12:20
Messaggi: 373
Località: Trento
Ciao Rena,

dopo qualche anno di esperienza, un po' di fallimenti e un po' di successi, mi sento di dirti che la tecnica va adattata ai generi che intendi coltivare. Posso parlare per la Phalaenopsis, la Cattleya e l'Oncidium.

Bisogna lasciar asciugare bene il substrato prima di riempire di nuovo il sottovaso, e non superare il livello impostato inizialmente, per non estendere la zona umida.

Inoltre è utile praticare dei fori nel vaso in modo da aumentare l'aerazione delle radici. Questo si apprezza nel lungo periodo (2-3 anni), quando le radici vecchie tendono ad occupare lo spazio disponibile, riducendo così la quantità di aria che può entrare nel vaso.

Per le Phalaenopsis (ibridi complessi e specie), per stimolare l'emissione di nuove radici dal colletto è utile spruzzare quotidianamente una piccola quantità di acqua. Altrimenti, quando le vecchie radici invecchiano, non ce ne sono di nuove per sostenere la pianta, che va in crisi. Attenzione alle temperature invernali: l'evaporazione dell'acqua attraverso l'argilla abbassa le temperature di qualche grado, e per le specie e ibridi da clima caldo questo può portare alla morte delle radici. Io utilizzo tappetini riscaldanti.

È importante poi sciacquare con acqua distillata una volta al mese il substrato, per rimuovere gli accumuli di fertilizzante non utilizzato dalla pianta.

Per evitare muffe e parassiti fungini è poi importante curare la ventilazione.

Ciao

Silvio



rena ha scritto:
Ho letto i post....ho visto però che sono anche abbastanza datati.Mi chiedevo se c'è ancora qualcuno che coltiva in argilla e quali sono i risultati.Ho letto che alcuni tengono acqua nel portavasaso sempre,altri la aggiungono solo quando è asciugata,altri ancora usano lo spruzzino quasi quotidianamente.Se c'è qualcuno che usa l'argilla mi potrebbe spiegare gentilmente il metodo migliore...ultimamente col bark ho avuto parecchi problemi anche con piante sanissime...mi sono ritrovata muffe e funghetti.Ecco perché volevo sperimentare con l'argilla.Grazie a chi mi risponderà e buona giornata a tutti.

_________________
Silvio - Trento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 25 giu 2017, 14:17 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
Grazie mille dei consigli.Da quando le ho spostate in argilla le vedo molto,molto meglio....nuove foglie,nuovi steli....addirittura una che stava davvero morendo,mi ha fatto un keiki basale.Speriamo di procedere al meglio.Allora,se non ho capito male,bagno solo quando vedo le radici argentee,giusto?
Tra un'annaffiatura e l'altra il sottovaso rimarrà asciutto per qualche giorno...ma spruzzerò quotidianamente dall'alto.
Spero di aver capito giusto....ti ringrazio tanto....ciao ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 25 giu 2017, 14:37 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
un amico mi ha detto di bagnare dall'alto ma di non lasciare l'acqua nel portavano e così vado in confusione......ho bisogno ancora di voi....scusate e grazie mille a chi mi risponderà....in ansia per le mie phal


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 28 giu 2017, 16:17 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 20 feb 2006, 12:20
Messaggi: 373
Località: Trento
rena ha scritto:
Grazie mille dei consigli [...] Allora,se non ho capito male,bagno solo quando vedo le radici argentee,giusto?
Tra un'annaffiatura e l'altra il sottovaso rimarrà asciutto per qualche giorno...ma spruzzerò quotidianamente dall'alto.

Ciao Rena, no, è molto più semplice: quando il sottovaso è completamente asciutto, e la condensa dentro il vaso è sparita, riempi il sottovaso fino ad un'altezza di un paio di centimetri, versando l'acqua da sopra. Poi una volta al giorno spruzzi appena le radici che sono fuori dall'argilla, quel tanto da inumidirle un po', che siano argentee o meno.
Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, ciao

Silvio

_________________
Silvio - Trento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argilla si o no?
MessaggioInviato: 28 giu 2017, 21:27 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 10 apr 2017, 20:08
Messaggi: 7
Perfetto....grazie mille!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it