HOME     

coltivare

vedere

leggere

acquistare



news

articoli

links

map

appuntamenti



forum

group

chat

contact

Orchidando.forum

Il forum delle Orchidee
Oggi è 18 giu 2019, 23:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 878 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 13 gen 2013, 16:32 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

non ti preoccupare se le foglie toccano lo sfagno: se è bello strizzato non succede nulla.

Ora tieni controllato la formazione dell'eventuale condensa e soprattutto se il sacchetto si sgonfia facilmente. Se si, vuol dire che alle piante manca aria e dovrai chiudere il sacchetto più in alto rispetto ad ora.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 13 gen 2013, 17:41 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 5 set 2012, 9:34
Messaggi: 60
Località: Biella
grazie!

_________________
grazie, forum Orchidando! Mannaggia Ikea!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 30 gen 2013, 16:57 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 26 gen 2010, 0:21
Messaggi: 239
Località: Roma
Cara Piera :mrgreen:

Purttroppo il tentativo di recupero della vanda non sta avendo un esito positivo, negli ultimi giorni tre foglie hanno iniziato ad ingiallirsi con una certa rapidita'.

Oggi l'ho tolta dal sacchetto ed ho iniziato a tagliare le radici ed il fusto per verificare il loro stato, purtroppo per ora non riesco a mandare le foto per problemi tecnici.
Ho tagliato tutto sino al verde completo della sezione del fusto,e sono arrivato alla base della radice piu' alta.

Come avevamo gia' verificato negli altri tentativi di recupero, le radici presentavano una consistenza non preoccupante e reagivano alle bagnature diventando verdi, ma al loro interno si nascondeva ancora una volta il veicolo di infezione, questa volta non era umidiccio ma secco.

Ora sono indeciso, ma penso che l'ultima ratio sia tagliare l'apice con circa quattro foglie su ogni lato sperando che quella parte sia ancora immune o non ancora raggiunta, e metterla in un vasetto con sfagno molto strizzato insacchettando nuovamente il tutto, osservando i dovuti tempi di asciugatura del fusto dopo il taglio, e restare incrociati con tutto :D

Scusami per questa lunga descrizione senza foto :cry:

Ho cercato di essere ottimista, ma in questo casi, ahinoi, la sfagnoterapia non funziona.

Le foglie non sono riuscite ad idratarsi assolutamente e il tutto ha tirato a campare come poteva, tu sicuramente avresti preferito che quest'ultimo tentativo lo avessi gia' fatto il mese scorso, sono stato un po' presuntuoso lo riconosco, ma dopo questa ulteriore prova spero di non rifare i soliti errori :(

Ciao e grazie :wink: :mrgreen: :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 31 gen 2013, 15:57 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 5 set 2012, 9:34
Messaggi: 60
Località: Biella
Aggiornamento delle due phal in sfagno da inizio mese:

1° phal:
ho dovuto aprirla dal sacchetto xè una foglia stava marcendo.
tolta la foglia la situazione è questa:

Immagine

quindi altra foglia che sta ingiallendo :(

Qui nella foto ho indicato le cose che mi dubbiano

Immagine

C'è forse un abbozzo di radice, una parte che presumo secca che fa i puntini muffosi, e la zona in alto verso il fusto dove ho tolto la foglia che stava marcendo che all'esterno era leggermente molliccia.

Che faccio? Taglio la parte secca? bagnetto nel previcur?
Getto nel cestino dell'umido???

Ecco altre foto:
Immagine

Immagine



questa invece è la situazione della seconda phal

Immagine

Immagine

Immagine

che dite???

grazie mille in anticipo!

_________________
grazie, forum Orchidando! Mannaggia Ikea!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 2 feb 2013, 21:03 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

mi dispiace, per la prima la puoi gettare compreso lo sfagno in cui stava.
Lava per bene anche il contenitore.

Per la seconda, sembra abbia il fusto secco, ma se ha almeno tre foglie e ti va di provare, ritenta senza riporre troppo speranze.

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 3 feb 2013, 12:56 
Non connesso
visitatore
visitatore
Avatar utente

Iscritto il: 5 set 2012, 9:34
Messaggi: 60
Località: Biella
grazie immense Piera!!!


uh :( :( :( per la prima.
vabbè tutto nell'umido e vaso in lavastoviglie.

ma cos'è che ho sbagliato????

x la seconda, si ha 4 foglie.. la rimetto in sfagno così tale quale o devo tagliare la base secca?

_________________
grazie, forum Orchidando! Mannaggia Ikea!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sfagnoterapia, diario
MessaggioInviato: 4 feb 2013, 20:40 
Non connesso
VIP
VIP

Iscritto il: 21 ott 2005, 23:34
Messaggi: 10580
Località: Provincia di Bergamo - mt 550 slm - zona climatica 7b (USDA)
Ciao,

per la prima potrebbe benissimo essere che fosse già ammalata da prima.
Ho provato a cercare le foto ma mi pare tu non le abbia messe prima di metterla in sfagnoterapia......

Per la seconda, bene che ha 4 foglie e per il momento non tagliare nulla.
Forse, più avanti, se non vedi fare niente ti converrà prendere in considerazione di eliminare la foglia più vecchia, ma prima stai a vedere che succede....

:D

_________________
ciaociao
piera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 20 mar 2019, 21:56 
Non connesso
iscritto
iscritto

Iscritto il: 17 mar 2019, 2:35
Messaggi: 1
piera ha scritto:
Ciao,
Buonasera Piera,
Ho seguito tutto il sistema sfangoterapia ma non riesco a vedere le immagini. Sono una nuova iscritta e vorrei sapere se il non vedere le immagini succede a tutti gli utenti.
Grazie per il tuo aiuto, il tuo diario è una vera operazione d’attacco molto interessante ma mi mancano le immagini che sarebbero per me preziose: ho una phal malata o morente (spero di no) senza radici che erano marce dall’orig a causa di un orrendo cestino centrale di plastica intorno al fusto. C’erano quindi radici semimarce in cima e alcuni prolungamenti verdastri che non hanno poi retto alla fatica e che hotagliato. Due delle sue 4 foglie sono cadute e 2 reggono bene. Ho pulito bene il fusto e ho tagliato la punta ormai legnosa e ho accertato che il fusto rimasto era al taglio sano. Comunque ora radici nuove zero e comparsa di mini puntini nerastri sul fusto che potrei tentare di ripulire con lama calda. :?:
Cosa pensi? Pure io sono di quelle che non rinunciano.
Grazie mille per ogni tuo suggerimento.

2.a prova di "sfagnoterapia" su seconda Phal

Ha seguito tutto l'ìter descritto nel primo messaggio, sfagno, sacchetto, umidità all'interno, apertura, chiusura, bagnetti vari ecc.ecc.



acquistata a settembre 2006 la sua fioritura, tanto per rendenci conto di che parliamo.

Immagine





10 aprile 2007

eccola qui com'era ridotta, questa, diciamo l'ho salvata in tempo :lol: memore dell'esperienza precedente con substrato sbagliato.

Immagine



La radice di destra, sul monitor, proprio non mi piace e decido di "approfondire"

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



perciò la taglio

Immagine



e finisce in "terapia intensiva con prognosi riservata" in questo contenitore

Immagine



con il suo sacchetto, sempre!

Immagine





Al 20 maggio 2007

la prima foglia è già spuntata

Immagine



e dalla vecchia radice, appaiono le "ramificazioni nuove"

Immagine



e c'è un acceno di nuova radice, ma con apice nero e "graffiante" potrei dire secco.

Immagine





26 giugno 2007

nasce la seconda foglia

Immagine



nascono nuove radici e le "ramificazioni" sulla vecchia radice si allungano

Immagine





17 luglio2007

subisce il bagno completo in acqua con fertilizzante NPK 30.10.10., dove si può notare la crescita della seconda foglia

Immagine



pure le radici sono cresciute

Immagine



ma la radice "vecchia" all'attaccatura si presenta nera

Immagine



anche se tutto il nero è sodo, decido di tagliarla

Immagine





6 settembre 2007

la crescita delle radici.

Immagine





7 settembre 2007

Ovvero domani la immergo tutta in acqua con "nitrato di calcio" in ragione di 1gr/lt per 5 minuti e la sistemo in via definitiva in vaso con bark e sfagno.
Lascerò di nuovo il sacchetto fin quando lei mi farà capire che può cavarsela da sola.



Devo riferire una cosa rispetto alla precedente esperienza.
Le radici cresciute di questa Phalaenopis sono molto meno grosse, ma non so dire il perchè :roll: se determinato dall'ibrido in sè o cosa.

Inoltre nell'ultimo mese, sempre le radici sono cresciute davvero poco, credo dalle temperature non proprio alte come nei mesi precedenti, nonostante fossimo ad agosto.


Naturalmente è solo mia esperienza personale che ho voluto condividere :P :P


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 878 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it